support CAE


SCIATTO_thanx_DAME'
   
SUPPORT STEVE KURTZ AND THE CRITICAL ART ENSEMBLE

La mattina del 30 maggio, due membri dei Critical Art Ensemble sono stati citati dall’FBI nella loro inchiesta su “Interventionists”, l’esposizione in cui appaiono i loro lavori.
L’FBI, ora sappiamo, cerca di accusare Steve Kurtz (e forse altri) di fronte al tribunale di Buffalo, NY, il 15 giugno per un articolo (contenuto nel USA PATRIOT Act) collegato alle armi biologiche. Per quanto possa sembrare incredibile è vero.
HELP URGENTLY NEEDED
FOR LEGAL DEFENSE

Steve Kurtz è professore associato nel Department of Art nella State University della New York's University di Buffalo, e membro dei Critical Art Ensemble internazionalmente riconosciuti.
Il progetto artistico dei CAE si incentra sull’informazione sulle biotecnologie, sulla tecnologia dell’informazione e studi sui media. Un lavoro che è sempre stato antiterrorista, cioè contro la paura come pregiudizio culturale alla discussione.
Il loro progetto più recente include un laboratorio mobile per l’estrazione del DNA per testare cibi acquistati in comuni negozi di alimentari e individuare possibili contaminazioni transgeniche.

Era questa l’attrezzatura , unita a comuni batteri per ricerca che dovevano essere usati in un nuovo progetto, che ha innescato questa assurda catena di eventi. E tutto questo dopo l’improvvisa morte della moglie: quando l’11 maggio Kurtz ha chiamato la polizia, gli agenti, visti i materiali sospetti, hanno mobilitato la task force anti-terrorismo e l’FBI. Il professore è stato arrestato la sua abitazione sigillata e i suoi materiali artistici, computer, libri e documenti sequestrati, e il corpo della moglie è stato sottoposto ad esami medico legali.

I test del Dipartimento della Salute Pubblica hanno poi mostrato che non vi erano rischi sanitari :l’attrezzatura di Kurtz non è stata usata per scopi illegali, non è nemmeno possibile usare questo equipaggiamento per produrre germi pericolosi o magari trasformarli in armi batteriologiche. Inoltre negli Stati Uniti chiunque può legalmente procurarsi e possedere questa attrezzatura. Eppure nessun materiale è ancora stato restituito a Kurtz. Compresa l’installazione che doveva essere presentata ad una mostra organizzata al Massachusetts Museum of Contemporary Art, che è iniziata senza il lavoro dei CAE.

“Oggi non c’è modo legale di fermare le grandi corporation dall’introdurre materiale geneticamente modificato nei nostri cibi.” - dice il portavoce del collegio di difesa Carla Mendes. “E ancora solo il possedere l’attrezzatura necessaria per stabilire la presenza di 'Frankenfood' ti farà accusare di terrorismo. Puoi essere illegalmente detenuto da oscuri agenti governativi, perdere l’accesso alla tua casa, al lavoro e alle tue proprietà, e scoprire che il corpo di tua moglie appena deceduta è stato portato via per ‘analisi’

Il caso è ancora aperto: il 15 giugno il tribunale di Buffalo si riunisce per stabilire se processare Steve Kurtz
per accuse di bioterrorismo, ancora non meglio specificate, frutto di questa apparente confusione fra progetti artistici e armi batteriologiche. Accusa che riguarda tutti i membri e la struttura stessa dei Critical Arts Ensemble, attenti teorici dei Tactical Media, ossia di un uso critico delle pratiche mediatiche, utilizzate ridisegnando prodotti comunicativi per scopi non commerciali e per sostenere una serie di finalità politiche. Una ‘pericolosa’ messa in discussione dell’autorità fondata sull’informazione con una azione di sabotaggio mediatico.

UPDATE: April 3, 2007

Prossime udienze del dibattimento sono previste per l'estate 2008, se non prima. Ora pi che mai necessario supporto alla difesa del CAE.
La National Association of Artists' Organizations (NAAO) il referente fiscale per il CAE Defense Fund e il CAE Trial Fund. Iscrivetevi alla mailing list riceverete solo le mail essenziali per rimanere al corrente degli sviluppi del caso e le info per essere d'aiuto.

SERVE IMMEDIATO AIUTO

Un fondo per la difesa è stato istituito presso: http://www.rtmark.com/CAEdefense/ per aiutare a pagare le spese legali, che continueranno ad aumentare finché le indagini proseguiranno. Le donazioni vanno direttamente al collegio di difesa di Kurtz e degli altri membri di Critical Art Ensemble. Per maggiori informazioni e supporto: http://www.rtmark.com/CAEdefense/

IAA's News Coverage page (video clips): http://www.appliedautonomy.com/cae/

qui articolo AP sul caso.

Per maggiori informazioni su Critical Art Ensemble: http://www.critical-art.net/

Articoli sul caso: http://www.rtmark.com/CAEdefense/news-WKBW-2.html http://www.rtmark.com/CAEdefense/news-WKBW.html

Su consiglio degli avvocati Steve Kurtz non può rispondere a domande che riguardino il suo caso. Indirizzate domande o commenti a Carla Mendes <CAEdefense@rtmark.com>.

 
cae defense found